I candidati studenti UE ovunque residenti , di cui all’art. 39, comma 5, del decreto legislativo 25.07.98, n. 286, come modificato dall’art. 26 della legge 30 luglio 2002, n. 189  accedono ai corsi di laurea e di laurea magistrale a ciclo unico se in possesso di un titolo di studio valido conseguito dopo 12 anni di scolarità.

Gli studenti di nazionalità greca  in possesso dell’ “APOLITYRION”  e della ” VEVEOSSI PROSVASSIS”– devono aver conseguito una votazione media minima sufficiente: 10 su 20

Documenti di studio

I titoli di studio, rilasciati da autorità estere, vanno corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana, nonché di legalizzazione e di “dichiarazione di valore in loco” a cura della Rappresentanza diplomatico-consolare italiana competente per territorio.  ( www.miur.it) 

servizi studenti stranieri

STUDENTI STRANIERI O EXSTRACOMUNITARI

I candidati  non comunitari residenti all’Estero devono contattare le rappresentanze consolari italiane competenti per territorio per tutte le informazioni relative alle modalità di accesso ai corsi di studio universitari in Italia.

Documenti di studio

I documenti redatti in lingua straniera da presentare, vanno corredati di traduzione ufficiale in lingua italiana  e devono richiedere alla Rappresentanza italiana competente per territorio la certificazione della conformità della stessa traduzione – DICHIARAZIONE DI VALORE

Dal 2011 , i documenti  dovranno essere consegnati direttamente dallo studente all’Ateneo in sede di perfezionamento delle procedure di immatricolazione, secondo le modalità e la tempistica stabilite dallo stesso

Per l’iscrizione presso le Università italiane è obbligo il visto di ingresso, rilasciato per motivi di studio/Università o dell’eventuale permesso di soggiorno, o della ricevuta rilasciata da Ufficio postale attestante l’avvenuto deposito della richiesta di permesso. 

Prova di conoscenza della lingua italiana

Si svolge presso la sede universitaria scelta da ciascun candidato ed è obbligatoria per tutti i corsi universitari.

Visto e permesso di soggiorno

I cittadini provenienti da Paesi non appartenenti all’ Unione Europea, che intendono venire in Italia, devono presentare:  un passaporto valido o un altro documento di viaggio equivalente e riconosciuto,  e ,  nei casi in cui è richiesto, un visto di ingresso o di transito.  

La domanda per l’ottenimento del visto deve essere rivolta alle Ambasciate e Consolati italiani nello stato di origine o della residenza dello straniero.
Nella domanda lo straniero deve obbligatoriamente indicare la finalità del viaggio, i mezzi di sostentamento per viaggio e soggiorno e le condizioni di alloggio.
Si consiglia di contattare direttamente le ambasciate e i consolati di riferimento per verificare la richiesta di ulteriore documentazione rispetto a quanto indicato. A seconda della cittadinanza, della durata e delle ragioni del soggiorno, ai fini del rilascio del visto può essere utile una lettera d’invito rilasciata da ITALSTUDY .
Per ottenere una lettera di invito, è possibile inviare una richiesta scritta all’indirizzo info@studitalia.it  indicando i dati anagrafici e l’iscrizione al corso .
Entro 8 giorni dalla data di ingresso in Italia, il cittadino straniero che soggiorna in Italia per più di tre mesi deve dichiarare la sua presenza alla Stazione di Polizia della zona in cui risiede per ricevere il permesso di soggiorno.
Le domande relative al rilascio o rinnovo del permesso di soggiorno devono essere presentate presso gli sportelli degli Uffici Postali abilitati.

 Assistenza Sanitaria

I cittadini provenienti da Paesi dell’Unione Europea che soggiornano in Italia possono accedere all’assistenza sanitaria erogata dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) con la Tessera Sanitaria Europea.
I cittadini provenienti da Paesi non appartenenti all’Unione Europea, regolarmente soggiornanti in Italia, possono scegliere tra due possibili coperture sanitarie: copertura pubblica offerta dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e l’assicurazione privata.

servizi studenti stranieri

________________________

per richieste informazioni e quote di partecipazione rivolgersi a CENTRO STUDI compila il modulo di richiesta informazioni, clicca qui